Rivenditore autorizzato di montascale, servoscale e pedane per disabili nella provincia di Firenze.

Montascale in vendita a Firenze

Cerchi un montascale in provincia di Firenze? Puoi richiedere un sopralluogo gratutito in tutti i comuni della provincia di Firenze. Clicca qui per richiedere le offerte speciali previste nella tua città.
Questa tipologia di servoscala è particolarmente indicata per gli ambienti interni, siano essi domestici, condominiali o appartenenti a strutture di particolare interesse pubblico. Possono essere utilizzate da una persona alla volta e sono dotati complessivamente di 3 comandi: uno posto in cima alla scalinata, uno sul fondo e l'altro sul bracciolo della poltroncina. I primi due comandi consentono di chiamare il servoscala ai piedi o in cima alla scalinata; il terzo, invece, permette di dirigere il suo movimento in salita o in discesa.

VUOI CONOSCERE IL PREZZO?
Richiedi una consulenza gratuita dal rivenditore della tua città. Compila il modulo qui sotto.

Compila i dati richiesti in questo modulo. In meno di 10 minuti otterrai fino a 5 preventivi gratuitamente e senza impegno dei rivenditori di montascale della tua città.

IL TUO COGNOME:
IL TUO TELEFONO:

IL TUO COMUNE:
Puoi lasciare un messaggio.
Accetta Privacy

Mappa di Firenze

I nostri rivenditori si trovano nel centro di Firenze e nei comuni di Sgina, Calenzano, Greve in Chianti, Impruneta, Barberino del Mugello, Pontassieve, Fiesole, Scandicci, Empoli, Vinci.


Incentivi per acquistare Montascale Per Disabili nel Comune di Firenze

Il Comune di Firenze stanzia contributi a fondo perduto per tutte quelle opere atte all'abbattimento delle barriere architettoniche presenti nelle abitazione ove risiede un disabile con menomazioni funzionali e difficoltà di deambulazione, siano esse esterne come posizionamento di rampe , servo scala, sollevatori oppure interne alla singola abitazione.

La richiesta di contributo può essere presentata dal disabile, da un genitore o tutore, o da chi si prenda in carico la spesa da affrontare, entro il 31 dicembre di ogni anno presso l' Ufficio Abbattimento Barriere Architettoniche Via Giotto 4, allegando copia di un documento di identità del richiedente, preventivo di spesa e descrizione delle opere che si intende realizzare, certificato medico attestante l'handicap, certificato asl attestante l'invalidità totale, benestare del proprietario dell'immobile se diverso dal richiedente, verbale dell'assemblea condominiale se le opere da realizzare fanno parte di spazi comuni. Il Comune stila una graduatoria dei soggetti aventi diritto, in base al livello di disabilità, ed entro il 31 marzo rende pubblica tale graduatoria, una volta eseguiti i lavori e dietro presentazione delle relative fatture quietanziate il Comune provvederà a liquidare gli aventi diritto al contributo.

I contributi sono concessi in misura non superiore al 50% delle spese effettive fino ad un massimo di euro 7.500,00 per quanto riguarda opere edilizie, mentre per l'acquisto e l'installazione delle attrezzature il contributo concesso è non superiore al 50% fino ad un massimo di euro 10.000,00.

preventivi montascale

recensioni
Esperienza di acquisto
Carlo da Fiesole, 58 anni
Valutazione: 5 star 5
Data valutazione: 05 Aprile 2012
Prodotto:Montascale a poltroncina
Opinione:Mia moglie ha avuto un problema al ginocchio e abbiamo dovuto prendere un montascale. Un acquisto necessario anche perchè, non potendo spostarsi da un piano all'altro da sola, faceva impazzire tutti.Il personale di vendita è molto cordiale e competente.